30 agosto 1944 - Baltimore V nr. FW459 - Castel Guelfo (BO)

Operation Records Book (RAF Form 540): 30 aug Baltimore V FW459 To attack road movement in area Imola-Cesena-Ravenna. This crew did not return.

http://www.joebaugher.com/usaf_serials/usafserials.html: Martin A-30A-10-MA 43-85218616 to RAF as Baltimore V FW459. Missing from night interdiction mission over Po Valley, Italy Sep 1, 1944

Archivio di Stato Bologna Comune di Castel Guelfo di Bologna velina prot. 3393 del 30 agosto 1944 XXII oggetto: caduta di un aereo nemico: "Stamattina alle ore 4 circa un apparecchio inglese è precipitato in località Fantuzza Via Dozza n. 22 di questo comune. Dei quattro occupanti uno si è salvato lanciandosi con il paracadute ed è stato catturato dalla G.N.R. di Sesto Imolese e gli altri tre sono deceduti.".

Comune d'Imola - Ufficio Tecnico - 3 febbraio 1946 - Apparecchi inglesi abbattuti in territorio comunale: mese di Agosto 1944 Tenuta Molinetto Fondo Garesano Via di Dozza apparecchio inglese a tre motori.

Il Baltimore V nr. FW459 del 55° Sqn. RAF era decollato da Cecina alle 3,20 con missione di attacco ai veicoli in movimento nell'area Ravenna - Cesena - Imola. Si presume che il velivolo sia stato abbattuto dalla flak tedesca. Dell'equipaggio, composto da quattro persone, solamente il pilota Lt. B.J. Marais, sudafricano, riuscì a salvarsi, pur finendo catturato. I rimanenti membri, F/O Raymond A.S.Pitts, F/S Christopher Walls Stogdale, Sgt. Ralph Eric Ives, furono in seguito sepolti al Faenza War Cemetery.

L'aereo cadde nella propaggine settentrionale del territorio comunale di Castel Guelfo, una stretta lingua di terra compresa tra la Via Fantuzza e la Via di Dozza. Il sig. Pesci Ermes, testimone oculare, ci ha raccontato gli eventi accaduti quella notte:"Il boato aveva destato gli abitanti della frazione, mentre la notte era rischiarata dall'incendio del velivolo. Vennero recuperati tre corpi ed alcuni civili videro che un aviatore era riuscito a salvarsi dileguandosi nella notte. Fu vanamente ricercato il giorno dopo dai tedeschi, ma questi ritrovarono solamente il paracadute abbandonato nella campagna."

crew

Lt. B.J.Marais, Sgt. R.E.Ives, F/O R.A.S.Pitts, F/S C.W.Stogdale (courtesy Mr. Marais)

Torna indietro