Gennaio 1944

31 gennaio 1944 - Liberator B-24 H Serial Nr. 41-29223 - Mar Adriatico

Pilota Lt. Thompson 449th BG 717th BS. Ammarato al largo della costa romagnola dopo una missione su Aviano. Gli aviatori furono recuperati da un peschereccio di Cervia.

Marzo 1944

11 marzo 1944 - Flying Fortress B-17 F Serial Nr. 42-30416 - Mar Adriatico

Pilota 1st Lt. Robert H. Taylor 97th BG 340th BS. Il bombardiere, colpito dall’Uffz. Gehring del 2./JG 53, fu visto esplodere in aria a 5 km dalla costa di Ravenna e finire in mare, trascinando con sé quasi tutto l’equipaggio.

13 marzo 1944 - Savoia Marchetti SM79 bis - Mar Adriatico

Il testo che segue è tratto dall’opera di Nino Arena L’Aeronautica Nazionale Repubblicana: (…) Altri incidenti colpivano ancora il gruppo aerosiluranti poiché a causa di un corto circuito s’incendiava sul campo di Gorizia il B2-01 (Ten. Bertuzzi) che rimaneva parzialmente distrutto.(…) La sigla B2-01 veniva immediatamente assegnata ad un velivolo di riserva giunto da Vergiate. Riparati i danni agli altri velivoli, sostituita l’elica e il riduttore al B2-02, altri 6 aerei ricevevano l’ordine di raggiungere il giorno 13 (marzo, nda) il campo trampolino per una nuova azione nella zona di Anzio. A Perugia i siluristi constatarono l’inefficienza del siluro agganciato al B2-08. Il velivolo ripartì per Gorizia per sostituire l’ordigno. Durante il volo di ritorno il velivolo venne intercettato al largo di Rimini da caccia Spitfires e abbattuto in fiamme. Perivano il comandante dell’aereo Ten. G. Balzarotti, il Serg. pil. T. Berni, il 1° Av. mot. V. Vezzosi, il Serg. Magg. marc. S. Bozzinelli, il M.llo elettr. M. Bellagamba. Era evidente che la rotta Gorizia – Perugia era stata segnalata ai servizi informativi alleati e che era necessario adottare urgenti misure di sicurezza. Pur con una leggera imprecisione, l’abbattimento del Savoia Marchetti è riportato nel libro di Renzo Bagli In guerra: ieri e oggi, edito a cura del Comune di Riccione: Alle ore 15:00 del 13/03/44 una decina di caccia alleati abbattono tra Riccione e Rimini un trimotore tedesco, caduto in mare di fronte al porto di Rimini. Il Savoia Marchetti SM 79 “Sparviero” costituì il nerbo della forza da bombardamento della Regia Aeronautica prima e dell’ANR poi. Universalmente riconosciuto come il miglior aerosilurante del teatro mediterraneo, fu soprannominato Gobbo Maledetto dagli inglesi. L’aereo abbattuto di fronte a Rimini apparteneva al Gruppo Aerosiluranti Buscaglia, unità che subì perdite pesantissime nei tentativi di silurare le navi alleate al largo di Anzio: il giorno 6 aprile i P-47 del 57th BS intercettarono ed abbatterono cinque SM 79 sull’Appennino Toscano mentre il successivo 11 aprile tre velivoli non rientrarono da un attacco notturno; in quel frangente fu abbattuto l’aereo del Capitano pilota Carlo Faggioni, comandante del Gruppo.

22 marzo 1944 - Messerschmitt Bf 109 G-6 W. Nr. 162279 - Lugo

Pilota Ofhr. Hans-Joachim Fischer Geschwaderstab 53. Abbattuto dal Lt. Alford del 1st FG 27th FS sul cielo di Lugo.

fischer

Approfondisci

22 marzo 1944 - Messerschmitt Bf 109 G-6 W. Nr. 162034 - Castel Bolognese

Pilota Uffz. Helmuth Beck del JG 53 "Pik-Ass"

Nel primo pomeriggio del 22 marzo 1944 avvenne uno scontro tra i Messerschmitt del JG 53 ed i caccia Lightning P-38 di scorta ad una formazione di B-17 diretta a Verona. Durante lo scontro furono abbattuti due piloti tedeschi, l’Ofhr. Fisher presso S.Bernardino di Lugo e l’Uffz. Helmuth Beck (Bf109 “10 bianco” W.Nr.162034) presso Castel Bolognese. Nel libro Jagdgeschwader 53 di Jochen Prien si sostiene che il tedesco si lanciò 30 km a sudest di Forlì, ma in quei luoghi non abbiamo trovato tracce, ricordi o testimoni che confermino l’episodio. Al contrario, le cronache inerenti i territori di Faenza e Castelbolognese sono piene di riferimenti che riguardano proprio l’Uffz. Beck. In particolare vi è infine l’importante testimonianza di Oddo Diversi pubblicata nel suo "Il territorio di Castelbolognese": 22 marzo 1944 – Primo allarme. Ore 14,30 è suonato l’allarme anche a Castelbolognese mediante la campana maggiore dell’arcipretale. Formazione aerea valutata da 300 a 400 apparecchi. Duello fra caccia germanico e alleato. Il caccia germanico è precipitato presso il Monte della “Giovannina”. La caduta di un velivolo tedesco, così come descritto dal Diversi, trova conferma anche nella memoria storica degli abitanti del posto.

28 marzo 1944 - Lightning P-38 H Serial Nr. 42-67093 - Massa Lombarda (prob.)

Pilota 1st Lt. Dalphon C. Kenney 154th Squadron Tactical Reconnaissance. E’ altamente probabile che si tratti del P-38 abbattuto da Sajeva presso Massa Lombarda (cfr. Nino Arena “L’Aeronautica Nazionale Repubblicana”) intercettato casualmente mentre stava rientrando dalla sua missione di rilevazione meteorologica del cielo di Verona.

28 marzo 1944 - Messerschmitt Bf 109 G-6 - Mar Adriatico

28 marzo 1944 - Thunderbolt P-47 D Serial Nr. 42-75748 - Mar Adriatico

Il testo che segue è tratto dal 3° volume sullo Jagdgeschwader 53 di Jochen Prien: “Nella tarda mattinata una grossa formazione di bombardieri con la protezione di P-38 e P-47 attaccava dei bersagli nella zona di Verona – Mestre. Alle 10,50 fu messo in allarme il I/Jg 53 per far fronte a questa incursione aerea.[…] I primi contatti con il nemico avvennero poco prima delle 12,00 sulla zona di Adria, dove l’Hptm Harder poteva abbattere due P-47, l’uno dietro l’altro. Il combattimento continuò; poco dopo le ore 12,00 il gruppo entrò nuovamente in contatto con i caccia di scorta a nord di Ravenna, con i quali fu ingaggiato un intenso combattimento. Il 1° Staffel si trovò in contatto con un gruppo di Thunderbolt a 8000 metri di altezza e nel combattimento che si sviluppò l’aereo “bianco 1” dell’Olt. Kogler, colpito gravemente, precipitava alcuni Km a nord di Ravenna, sulla costa. Hans-Joachim Kogler poteva ancora buttarsi, però il suo paracadute non fu visto aprirsi. […] Quando cessò l’allarme per la zona di Maniago, il I/JG 53 ritornò al proprio aeroporto[…] ; ma per il I/JG 53 la giornata non era ancora terminata. Alle 14,25 decollarono il FhjFw. Fischer e l’Uffz. Tubel per ricercare in mare l’Olt. Kogler, ma dopo due ore di attente ricerche i due aerei ritornarono senza successo. Kogler risultò disperso”. Nello scontro gli americani lamentarono anch'essi una perdita: Lt. Jesse D. Hudson del 325th FG, abbattuto dall'Haupt. Harder appros. 25 miglia a nord di Rimini.

Aprile 1944

25 aprile 1944 - Messerschmitt Bf 109 G-6 W. Nr. 163314 - Imola

Pilota Maj. Helmut Bennemann JG53. Abbattuto dal fuoco di difesa dei mitraglieri americani del 450th BG (cfr. Jochen Prien, “Jagdgeschwader 53”).

bennemann

25 aprile 1944 - Messerschmitt Bf 109 G-6 W. Nr. 162517 - Tredozio

Pilota Uffz. Hartmut Fallscheer 3./JG53. Abbattuto dal fuoco di difesa dei mitraglieri americani del 450th BG (cfr. Jochen Prien, “Jagdgeschwader 53”).

25 aprile 1944 - Messerschmitt Bf 109 G-6 W. Nr. 162688 - Brisighella

Pilota Uffz. Rudolf Lehmann del 2./JG53. Abbattuto dal fuoco di difesa dei mitraglieri americani del 450th BG (cfr. Jochen Prien, “Jagdgeschwader 53”).

25 aprile 1944 - Liberator B-24 G Serial Nr. 42-78189 - Brisighella

Pilota 1st Lt. Howard L. Andersen del 450th BG 721st BS. Abbattuto dai cacciatori del JG53.

25 aprile 1944 - Liberator B-24 G Serial Nr. 42-78180 - Civitella di Romagna

Pilota 2nd Lt. Harmond M. Dessler del 450th BG 722nd BS. Abbattuto dai cacciatori del JG53.

25 aprile 1944 - Liberator B-24 H Serial Nr. 41-29338 - Saludecio

Pilota 1st Lt. Robert M. Barry del 450th BG 723rd BS. Abbattuto dai cacciatori del JG53.

Approfondisci

25 aprile 1944 - Liberator B-24 H Serial Nr. 41-29272 - Palazzuolo sul Senio

Pilota 1st Lt. Abner D. Hervey del 450th BG 721st BS. Abbattuto dai cacciatori del JG53.

25 aprile 1944 - Liberator B-24 H Serial Nr. 42-7728 - Marradi

Pilota 1st Lt. Ernest F. John del 450th BG 720th BS. Abbattuto dai cacciatori del JG53.

28 aprile 1944 - Messerschmitt Bf 109 G-6 W.Nr. 162470 - VEDI AGG.

28 aprile 1944 - Messerschmitt Bf 109 G-6 W.Nr. 162255 - VEDI AGG.

28 aprile 1944 - Mustang P-51 B Ser. Number 42-106549 - Coriano - VEDI AGG.

La battaglia aerea del 28 aprile 1944 sui cieli di Rimini

Nello scontro andarono perduti tre Me109 del JG 53 e 77 ed un P-51 del 31st FG USAAF

Aggiornamento

29 aprile 1944 Macchi MC205 V - Monte Cerignone - VEDI AGG.

29 aprile 1944 Macchi MC205 V - Montegrimano - VEDI AGG.

Piloti S.Ten. Luigi Bandini e M.llo Pilota Pietro Salvatico del 1° Gruppo Caccia ANR abbattuti per errore dai cacciatori del I./JG77

Aggiornamento

30 aprile 1944 - Ligthning P-38 J Serial Number 42-104043 - Marradi

Pilota Major Forrest H. Barker del 14th FG. In volo di scorta a bombardieri B-17 diretti a Milano, scomparve per cause ignote a sud delle Valli di Comacchio. Secondo i rapporti dei compagni, probabilmente fu colpito da un serbatoio supplementare. Dichiarato Missing in action, sia il luogo dove cadde, sia i suoi resti, non furono mai identificati. Nella primavera del 2014 una commissione dell'ente governativo americano JPAC, coadiuvata dagli autori e ricercatori di Aerei Perduti, ha svolto indagini approfondite nella zona di Marradi, dove ha rilevato il crash site di un P-38 precipitato presumibilmente il 30 aprile 1944 e mai correttamente identificato. le indagini dovrebbero portare, in via definitiva, alla corretta identificazione del luogo esatto dove cadde il Major Barker.

Maggio 1944

12 maggio 1944 - Lightning P-38 J Serial Nr. 43-28347 - Riolo Terme

Pilota 2nd Lt. James M. Lilly 1st FG 27th FS lanciatosi causa maltempo sopra Borgo Rivola dopo missione su Reggio Emilia.

12 maggio 1944 - Ligthning P-38 J Serial Number 42-67942 - S. Sofia

Pilota 2nd. Lt. Paul G. Winston del 14th FG. In volo di scorta a bombardieri B-17 scomparve a causa del maltempo 40 miglia a SudEst di Bologna. Il caccia cadde presso Camposonaldo, dove i resti del pilota vennero rinvenuti da una commissione alleata ed identificati grazie all'esame dei rottami ancora presenti sul sito.

12 maggio 1944 - Ligthning P-38 J Serial Number 42-104246 - S. Sofia

Pilota 2nd. Lt. Herbert L. Aldrich del 14th FG. In volo di scorta a bombardieri B-17 scomparve a causa del maltempo 40 miglia a SudEst di Bologna. Il caccia cadde presso Civorio, dove i resti del pilota vennero rinvenuti da una commissione alleata ed identificati grazie all'esame di alcuni documenti cartacei raccolti sul luogo del crash e conservati dagli abitanti del luogo.

12 maggio 1944 - Ligthning P-38 J Serial Number 42-104223 - Rimini

Pilota 2nd Lt. Robert L. McIntosh del 1st FG.

Precipitato a causa del maltempo presso S.Cristina di Rimini.

mac

Approfondisci

Giugno 1944

5 giugno 1944 - Flying Fortress B-17 G Serial Nr. 42-97347 - Rimini

Pilota 2nd Lt. Opal H. Baldree del 301st BG 32nd BS. Colpito da flak sopra Vado ed esploso in volo sopra Rimini.

5 giugno 1944 - Liberator B-24 H Serial Nr. 41-28928 - Forlì

Pilota 1st Lt. Henry J. Saborsky del 98th BG 343rd BS. Colpito da flak su Bologna e precipitato presso Forlì.

11 giugno 1944 - Messerschmitt Bf 109 G-6 W.Nr 760226 - Russi

Pilota Ltn. Platte del 6./JG77. Abbattuto presso Russi dopo combattimento con B-24 (cfr.Nick Beale, Ferdinando D’Amico e Gabriele Valentini “Air War Italy”)

11 giugno 1944 - Messerschmitt Me 410 - Forlimpopoli - VEDI AGG.

Pilota Neumann del 2/ FAGr. 122. Distrutto dopo atterraggio d'emergenza presso Forlimpopoli.

Aggiornamento

22 giugno 1944 - Liberator B-24 H Serial Nr. 42-95279 - Cesena

Pilota 1st Lt. Zaden O. Lee del 460th BG 761st BS. Abbattuto dal Fw. Ullrich del 6/JG 77.

26 giugno 1944 - Thunderbolt P-47 D Serial Nr. 42-75770 - Massa Lombarda

Pilota 2nd Lt. William C. Burt del 57th FG 66th FS. Fu visto urtare un palo telegrafico durante il mitragliamento di un camion, rovinare al suolo ed esplodere contro due costruzioni.

30 giugno 1944 - Baltimore IV

Pilota Lt. Elliot-Wilson del 21° Sqn. SAAF. Precipitato per prematura esplosione delle bombe durante missione su Faenza.

Luglio 1944

1 luglio 1944 - Junkers 87 D-3 W. Nr. 1244 - Forlì

Pilota Ogefr. Walter Buttner del 2./NSGr. 9. Precipitato in atterraggio presso l'aeroporto di Forlì (cfr. Nick Beale, “Ghost Bombers”).

1 luglio 1944 - Junkers 88 T-1 W. Nr. 430050 - Lugo

Pilota Ofw. Robert Strehl del I./FAGr. 123. Precipitato in fiamme presso Villa S.Martino di Lugo.

Approfondisci

3 luglio 1944 - Junkers 87 D - Ravenna

Il velivolo, del I./NSGr. 9 si Incendiò durante l'avviamento del motore presso l'aeroporto di Ravenna (cfr.Nick Beale, “Ghost Bombers”).

3 luglio 1944 - Spitfire IX nr. MJ552 - S. Agata Feltria

Pilota Capt. D.R.Judd del 1° Sqn. SAAF. Colpito da Flak presso Mercato Saraceno e precipitato in località Gambaccio.

4 luglio 1944 - Spitfire VIII nr. JF836 - S. Leo

Pilota F/O J.R.Daly del 417° Sqn. RCAF. Colpito da Flak presso Montefotogno e precipitato in località Ponte Maria Maddalena.

4 luglio 1944 - Marauder II nr. FB517 - Tavullia

Pilota Capt. G.S. Brinks del 24° Sqn. SAAF.

Nel diario di Rodolfo Francesconi dedicato agli avvenimenti bellici del riminese, alla data del 4 luglio 1944 si trova la seguente notizia: "Alle ore 12 un aereo bimotore inglese scortato da due caccia, avendo il motore sinistro avariato cadeva esplodendo nei pressi di San Giovanni Marignano. Tre componenti l'equipaggio salvatisi col paracadute erano catturati nei pressi di Misano mare".

Tale notizia trova riscontro nei diari operativi del 24° Sqn. SAAF. Quel giorno 12 Marauders furono inviati a bombardare l'area ferroviaria di Faenza; sul cielo di Cesena fu colpito da flak il Marauder II pilotato dal Capt. Brinks. L'aereo, col motore sinistro in fiamme, abbandonò la formazione e tentò il rientro seguito da due Spitfires della scorta. All'altezza di Misano tre membri dell'equipaggio riuscirono a lanciarsi: si trattava del Lt. Friedmann, Lt. Wicks, e W/O Thompson. Il bombardiere precipitò rapidamente schiantandosi presso Tavullia. Restarono uccisi il pilota Capt. Brinks, il copilota Lt. Gishford ed il navigatore Lt. Nel.

8 luglio 1944 - Spitfire IX nr. MH622 - Mar Adriatico

Pilota Lt. James E. Sharpe 601° Sqn. RAF. Colpito da Flak presso Rimini ed inabissatosi 15 miglia al largo della costa.

8 luglio 1944 - Spitfire VIII nr. JG337 - Rimini

Pilota F/O Gordon S. Kimber del 417° Sqn. RCAF. Abbattuto da Flak presso S.Paolo.

15 luglio 1944 - Baltimore Nr. FW364 - Verghereto

Pilota Lt. J.E.Andrews del 55° Sqn. RAF.

Abbattuto da flak durante missione di interdizione notturna.

Approfondisci

18 luglio 1944 - Spitfire IX nr. MK376 - Sogliano al Rubicone

Pilota Sgt. Malcolm Ord del 601° Sqn. RAF. Abbattuto da Flak tra Mercato Saraceno e Montepetra.

22 luglio 1944 - Mustang III nr.FB270 - Ravenna

Pilota F/O Roland Glen del 260° Sqn RAF. Abbattuto da Flak sulla città.

27 luglio 1944 - Junkers 87 D-5 W.Nr. 140755 - Coriano

Pilota Uffz. Werner Waissnor del 1./NSGr.9. Abbattuto presso Rimini dai F/O Reynolds e Wingham del 255° Sqn RAF. (cfr. Nick Beale, “Ghost Bombers”)

28 luglio 1944 - Baltimore V nr. FW547 - Cesena

Pilota Sgt. Kenneth Butler del 55° Sqn. RAF. Abbattuto da Flak su Cesena.

29 luglio 1944 - Messerschmitt Bf 109 G-6 - Mar Adriatico

Pilota Ltn. Metz del 1./NAGr.11. Abbattuto 30 km est di Rimini dal F/L Turkington del 241° Sqn. RAF (cfr. Nick Beale, Ferdinando D’Amico e Gabriele Valentini “Air War Italy”).

Agosto 1944

5 agosto 1944 - Liberator B-24 H Serial Nr. 41-28970 - Cesenatico

Pilota 2nd Lt. Robert E. Schweisberger del 461st BG 765th BS. Il velivolo effettuò un atterraggio d'emergenza nei pressi della Colonia Agip.

5 agosto 1944 - Junkers 88 D-1 W.Nr. 430796 F6+HM - Mar Adriatico

Pilota Ltn. Moder 4./FAGr.122. Precipitato per un'avaria dei motori 10 km est di Ravenna con la perdita dell'intero equipaggio (cfr.Nick Beale, Ferdinando D’Amico, Gabriele Valentini, “Air War Italy”).

moder

5 agosto 1944 - Spitfire IX nr. MH537 - Marradi

Pilota Lt. Jenkins 4° Sqn. SAAF. Precipitato sul Poggio Grilleta dopo una ricognizione meteorologica su Bologna, Ferrara, Argenta, Ravenna e Rimini.

5 agosto 1944 - Spitfire VIII nr. JF351 - Mar Adriatico

Pilota Sgt. K. Etchels del 241° Sqn. RAF. Precipitato in mare 10 miglia nord di Rimini.

5 agosto 1944 - Walrus nr. L2223 - Mar Adriatico

Pilota Sgt. P.F. Lydford del 293° Sqn. RAF. Perso durante l'operazione di recupero del Sgt. Etchels del 241° Sqn. RAF (cfr. Norman Franks, “Beyond courage”).

8 agosto 1944 - Junkers 188 F-1 W.Nr. 280229 - Cesenatico

Pilota Uffz. Gunther Rissmann del 6./FAGr.122. Abbattuto dal Beaufighter dei W/O James e Sgt. McGibbon del 255° Sqn. RAF (cfr. Nick Beale, Ferdinando D’Amico e Gabriele Valentini, “Air War Italy” ).

Approfondisci

23 agosto 1944 - Marauder B-26 G Serial Nr. 43-34240 - Palazzuolo sul Senio

Pilota 1st Lt. Wilbert L. Weier del 320th BG 444th BS. Colpito da Flak ed esploso in volo tra Firenzuola e Palazzuolo sul Senio.

24 agosto 1944 - Spitfire IX nr. NJ121 - Sogliano al Rubicone

Pilota Lt. M.W.V. Odendaal del 4° Sqn. SAAF. Colpito da Flak il pilota effettuò un atterraggio nel letto del fiume Uso.

24 agosto 1944 - Liberator B-24 G - Pesaro

Pilota Lt. John R. Wren del 461st BG 766th BS. Il B-24 G “Shady Lady”, colpito da Flak su Ferrara, precipitò nell'entroterra Pesarese

27 agosto 1944 - Liberator B-24 J Serial Nr. 44-41067 - Mar Adriatico

Pilota Capt. Weiss del 449th BG 716th BS. Colpito da Flak su Ferrara, precipitò al largo di Ravenna.

30 agosto 1944 - Spitfire VIII nr. JG776 - Forlì

Pilota Sgt. Anthony J. W. Seares dell'87° Sqn. RAF. Colpito da Flak mentre attaccava il ponte ferroviario sul fiume Ronco.

30 agosto 1944 - Baltimore V nr. FW459 - Castel Guelfo

Pilota Lt. B.J. Marais del 55° Sqn. RAF. Colpito da Flak durante missione notturna sull'area Ravenna – Cesena – Imola.

Settembre 1944

1 settembre 1944 - Spitfire Vc nr. JG928 - Mar Adriatico

Pilota Sgt. John Brown del 185° Sqn. RAF. Scomparso in mare durante una ricognizione sull’area Rimini – Cesena – Cesenatico.

2 settembre 1944 - Messerschmitt Bf 109 G-6 W. Nr. 412585 - Cervia

Pilota Gefr. Hans-Gunther Close del 5./JG 77. Abbattuto da fuoco amico nei pressi di Cervia (cfr. Nick Beale, Ferdinando D’Amico, Gabriele Valentini “Air War Italy” ).

2 settembre 1944 - Mustang III nr. FB297 - Coriano

Pilota Sgt. Jack Robert Greenaway del 112° Sqn. RAF.

2 settembre 1944 - Spitfire IX nr. MH778 - Coriano

Pilota F/O Thomas H. Smith del 601° Sqn. RAF. Il velivolo fu visto in fiamme ad ovest di Coriano.

2 settembre 1944 - Kittyhawk nr. FX7945 - Coriano

Pilota Sgt. William McNaughton Docherty del 250° Sqn. RAF. Disperso dopo l'attacco a due veicoli tedeschi.

2 settembre 1944 - Kittyhawk nr. FX920 - Riccione

Pilota Lt. Dickson del 5° Sqn. SAAF. Colpito da Flak e lanciato presso Riccione.

3 settembre 1944 - Messerschmitt Bf 109 G-8 W. Nr. 200685 - Lugo

Pilota Ofw. Holstein del 1./NAGr.11. Abbattuto dal S/L Neville Duke del 145° Sqn. RAF. (cfr. Nick Beale, Ferdinando D’Amico e Gabriele Valentini, “Air War Italy” ).

Approfondisci

3 settembre 1944 - Messerschmitt Bf 109 G-8 W. Nr. 200023 - Ravenna

Pilota Uffz. Moller del 1./NAGr.11. Abbattuto dal S/L Neville Duke del 145° Sqn. RAF. (cfr. Nick Beale, Ferdinando D’Amico e Gabriele Valentini, “Air War Italy” ).

Approfondisci

4 settembre 1944 - Junkers 87 D - Coriano

Pilota Ofw. Wilhelm Bowing dell'NSGr.9. Abbattuto dal Beaufighter VI F nr. ND172 del S/L Burke 600° Sqn. RAF sul cielo di Montetauro (cfr. Nick Beale,“Ghost Bombers” ).

Aggiornamento

4 settembre 1944 - Junkers 87 D - Borghi

Pilota Uffz. Kurt Urban del 2./NSGr.9. Abbattuto dal Beaufighter VI F nr. ND170 del Wing Commander Styles 600° Sqn. RAF sul cielo di Borghi (cfr. Nick Beale,“Ghost Bombers” ).

4 settembre 1944 - Kittyhawk IV nr. FX789 - Ravenna

Pilota Sgt. E. W. James del 450° Sqn. RAAF. Colpito da Flak mentre attaccava veicoli tedeschi sulla via Dismano.

4 settembre 1944 - Marauder III nr. HD596 - Mare Adriatico

Pilota Lt. Gelb del 30° Sqn. SAAF.

Il bombardiere sudafricano fu colpito da flak su Rimini; tutti i membri dell'equipaggio riuscirono a lanciarsi, ma solamente il pilota ed il suo vice, Lt. Robb, rientrarono nelle linee alleate. Degli altri, McNamara morì nel toccare terra mentre Bester, Sneur e Grant furono catturati. Nel libro “La città invisibile” di Fabio Glauco Galli si può leggere la testimonianza di Rodolfo Francesconi di Riccione: "04/09 un bimotore alleato colpito dalla contraerea cade in mare a Riccione".

4 settembre 1944 - Marauder II nr. FB502 - Rimini

Pilota Lt. Moodie del 12° Sqn. SAAF.

Colpito in pieno ad un motore, fu visto perdere quota rapidamente e schiantarsi al suolo. Furono scorti due paracadute, più tardi si seppe che il copilota Lt. Zinn era stato tratto in salvo da truppe canadesi. Restarono uccisi il Lt. Moodie, 2nd Lt. Dekenah, F/S Brook e F/S Aldridge, mentre il 2nd Lt. Roodt finì catturato.

5 settembre 1944 - Spitfire IX nr. EN578 - Mar Adriatico

Pilota Lt. MacKenzie dell'87° Sqn. RAF. Colpito da Flak su Santarcangelo fu visto dirigersi verso il mare.

6 settembre 1944 - Spitfire VIII nr. JF895 - Poggio Berni

Pilota P/O G. Meagher del 92° Sqn. RAF. Presumibilmente colpito da Flak e precipitato presso Poggio Berni.

9 settembre 1944 - Kittyhawk IV nr. FX570 - Coriano

Pilota Lt. P.W. Bennee del 5° Sqn. SAAF. Colpito da Flak e precipitato presso Cerasolo.

11 settembre 1944 - Boston IV nr. BZ499 - Rimini

Pilota F/O Alexander J. Jenkins del 114° Sqn. RAF. Colpito da Flak su Rimini durante missione notturna.

11 settembre 1944 - Spitfire VIII nr. JF704 - Mar Adriatico

Pilota Cap. M.D. Lawton del 92° Sqn. RAF. Colpito da Flak su Rimini e costretto a lanciarsi in mare 5 miglia ad est della città.

11 settembre 1944 - Walrus nr. X9529 - Mar Adriatico

Pilota Sgt. D. Newsome. Perduto durante l'operazione di recupero del Cap. Lawton al largo di Rimini (cfr. Norman Franks, “Beyond courage”).

12 settembre 1944 - Spitfire VIII nr. JF421 - Faenza

Pilota Sgt. Alec Emanuel Jeans del 185° Sqn. RAF. Perduto mentre bombardava uno scambio ferroviario a nord di Russi. Probabilmente precipitato presso Pieve Cesato.

12 settembre 1944 - Spitfire VIII nr. LV754 - Monte Colombo

Pilota W/O Lloyd J. Baxter del 417° Sqn. RCAF. Colpito da Flak ed esploso in volo presso Taverna di Monte Colombo.

13 settembre 1944 - Marauder III nr. HD591 - Mar Adriatico

Pilota Lt. Whitehouse del 21° Sqn. SAAF. Colpito da Flak e precipitato in vite 5 miglia al largo di Rimini.

14 settembre 1944 - Spitfire IX nr. PT397 - Montescudo

Pilota Sgt. Cyril Hutchinson del 601° Sqn. RAF. Disperso dopo attacco a Villa di Montescudo.

16 settembre 1944 - Spitfire VIII nr. MT671 - Rimini

Pilota P/O John M. Dixon del 145° Sqn. RAF. Abbattuto da Flak presso S.Paolo.

17 settembre 1944 - Spitfire IX nr. PT490 - Mar Adriatico

Pilota Sgt. M. Joung del 601° Sqn. RAF. Disperso dopo attacco a postazioni nemiche presso Rimini.

18 settembre 1944 - Spitfire IX nr. MK724 - Rimini

Pilota Lt. Rodney J. Rowe del 185° Sqn. RAF. Abbattuto da Flak.

18 settembre 1944 - Kittyhawk IV nr. FX841- Verucchio

Pilota Lt. Raleigh del 5° Sqn. SAAF. Colpito da Flak e precipitato presso Villa Verucchio.

18 settembre 1944 - Mitchell B-25 J Serial Nr. 43-28068 - Borghi

Pilota 1st Lt. Harold G. Iversen del 310th BG. Precipitato presso Borghi dopo collisione in volo con B-25 Serial Nr. 43-27771 del 1st Lt. Louis Shovanec.

18 settembre 1944 - Mitchell B-25 J Serial Nr. 43-27792 - Mar Adriatico

Pilota 1st Lt. John S. Richardson del 321st BG 445th BS. Colpito da Flak su Rimini ed inabissatosi al largo di Igea.

18 settembre 1944 - Mitchell B-25 J Serial Nr. 43-28075 - Mar Adriatico

Pilota 1st Lt. Ralph H. Keller del 310th BG. Colpito da Flak su Rimini ed inabissatosi a nord di Pesaro.

22 settembre 1944 - Spitfire IX nr. MK724 - Cesena

Pilota Sgt. Ronald W. Medlicott del 185° Sqn. RAF.

23 settembre 1944 - Thunderbolt P-47 D Serial Nr. 42-27946 - Castel Bolognese

Pilota 2nd Lt. Paul Lefkow del 86thFG 527th FS.

Colpito da Flak e precipitato presso Castel Bolognese.

Approfondisci

23 settembre 1944 - Baltimore V nr. FW459 - Ravenna

Pilota F/O Godfrey A. White del 55° Sqn. RAF. Abbattuto da Flak durante missione notturna su Ravenna.

25 settembre 1944 - Baltimore V nr. FW590 - Alfonsine

Pilota F/L Douglas A. Smart del 13° Sqn. RAF. Abbattuto da Flak presso Villa Pianta durante una missione di interdizione notturna nell’area Bologna-Ravenna.

25 settembre 1944 - Mustang III nr. FB323 - Mar Adriatico

Pilota Lt. G. McFie del 112° Sqn. RAF deceduto dopo essersi lanciato al largo di Bellaria.

25 settembre 1944 - Kittyhawk IV nr. FX664 - Ravenna

Pilota W/O Raymond Faria del 3° Sqn. RAAF. Abbattuto da Flak presso Savio.

Faria

Approfondisci

26 settembre 1944 - Spitfire IX nr. PT378 - Mar Adriatico

Pilota Sgt. B. Watford del 601° Sqn. RAF. Colpito da flak su Cesena riuscì a portarsi sulla costa ed a lanciarsi tre miglia al largo di Rimini.

Ottobre 1944

2 ottobre 1944 - Boston IV nr. BZ559 - Alfonsine

Pilota Sgt. Denis A. Hinchliffe del 114° Sqn. RAF. Abbattuto da Flak presso Villa Pianta durante missione notturna.

Approfondisci

3 ottobre 1944 - Spitfire VIII nr. JF566 - Mar Adriatico

Pilota F/S Piercy del 145° Sqn. RAF. Colpito da Flak riuscì a portarsi sulla costa ed a lanciarsi al largo di Cervia.

7 ottobre 1944 - Thuderbolt P - 47 D Serial Number 42-27694 - Cesenatico

Pilota 2nd Lt. Calvin J. Arnold. Colpito da Flak, il Thunderbolt  fu visto precipitare in fiamme presso Sala di Cesenatico.

7 ottobre 1944 - Spitfire VIII nr. MT975 - Cesena

Pilota Sgt. John Lambert del 145° Sqn. RAF. Colpito da Flak e precipitato presso Pioppa di Cesena.

7 ottobre 1944 - Spitfire IX nr. PL345 - Roncofreddo

Pilota Capt. Raymond R. Hart del 601° Sqn. RAF. Colpito da Flak e precipitato presso Monteleone.

9 ottobre 1944 - Thuderbolt P - 47 D Serial Number 42-25279 - Mar Adriatico

Pilota Lt. James Menifee del 79th FG 86th FS. Colpito da Flak presso Cervia e precipitato in mare

9 ottobre 1944 - Thuderbolt P - 47 D Serial Number 42-75763 - Mar Adriatico

Pilota Lt. Robert S. Stahl del 79th FG 86th FS. Colpito da Flak presso Cervia e precipitato in mare

10 ottobre 1944 - Mustang III nr. KH486 - Bagnacavallo

Pilota Capt. Pienaar del 5° Sqn. SAAF. Colpito da Flak e probabilmente precipitato presso Boncellino.

11 ottobre 1944 - Thuderbolt P - 47 D Serial Number 42-28050 - Solarolo

Pilota 1st Lt. Victor L. Phelps del 79th FG 87th FS. Colpito da Flak presso Casanola.

12 ottobre 1944 - Flying Fortress B-17 G Serial Nr. 44-8118 - Brisighella

Pilota 1nd Lt. William Winters del 463rd BG 772nd BS.

Colpito da Flak e precipitato presso Ca' di Malanca.

Approfondisci

14 ottobre 1944 - Kittyhawk IV nr. FT926 - Cesena

Pilota F/O Lawrence J. Philpott del 250° Sqn. RAF. Colpito da Flak mentre attaccava artiglierie tedesche presso Case Gentili. Il velivolo in fiamme sorvolò la città e precipitò presso Porta S. Maria.

14 ottobre 1944 - Kittyhawk IV nr. FT923 - Cesena

Pilota Sgt. T. W. Greene del 250° Sqn. RAF. Colpito da Flak mentre attaccava artiglierie tedesche presso Case Gentili. Il Sgt. Greene ebbe il tempo di lanciarsi mentre il suo Kittyhawk precipitò presso Sant’Egidio di Cesena.

greene

Approfondisci

15 ottobre 1944 - Mustang III nr. FB251 - Cesena

Pilota Lt. G. C. Murray del 5° Sqn. SAAF. Colpito da Flak presso Sant'Egidio di Cesena.

16 ottobre 1944 - Thuderbolt P - 47 D - Mar Adriatico

Pilota Lt. Jack Slatton del 79th FG 85th FS. Colpito da Flak su Ravenna riuscì a lanciarsi al largo della costa. Fu recuperato da un idrovolante Walrus del 293° Sqn. (cfr. Norman Francks,"Beyond courage").

16 ottobre 1944 - Spitfire IX nr. EN140 - Rimini

Pilota Lt. Bill Anthony del 1° Sqn. SAAF. Incidente in decollo all'aeroporto di Rimini-Miramare.

20 ottobre 1944 - Spitfire IX nr. MH995 - Solarolo

Pilota Capt. Eric Sturgess del 4° Sqn. SAAF. Colpito da Flak a nord di Imola.

20 ottobre 1944 - Spitfire IX nr. MA638 - Forlimpopoli.

Pilota Lt. H.M. Fisher del 1° Sqn. SAAF. Colpito da Flak presso Selbagnone.

22 ottobre 1944 - Mustang III nr. HB893 - Ravenna

Pilota Lt. John R. Lund del 112° Sqn. RAF. Colpito da Flak presso la foce dei Fiumi Uniti.

24 ottobre 1944 - Spitfire IX nr. MJ926 - Faenza

Pilota Capt. J.V. Rochford del 4° Sqn. SAAF. Precipitato mentre attaccava un carro tedesco presso Corleto.

rochford

24 ottobre 1944 - Spitfire IX nr. PL337 - Rimini

Pilota F/O D. Wood del 241° Sqn. RAF. Incidente in atterraggio all'aeroporto di Rimini-Miramare.

Novembre 1944

5 novembre 1944 - Kittyhawk IV nr. FX842 - Ravenna

Pilota F/S Anthony Y. Cousins del 450° Sqn. RAAF. Colpito da Flak ed esploso in volo presso Valle Standiana.

5 novembre 1944 - Spitfire IX nr. MJ680 - Forlì

Pilota Lt. Henry D. Wheeler del 3° Sqn. SAAF. Colpito da Flak presso l'aeroporto di Forlì.

6 novembre 1944 - Spitfire IX nr. EN528 - Forlì

Pilota Lt. P.J. Du Toit del 7° Sqn. SAAF. Colpito da Flak presso S.Tomè.

6 novembre 1944 - Thuderbolt P - 47 D Serial Number 43-25664 - Ravenna

Pilota 1st Lt. Robert P. Norman del 79th FG 87th FS. Colpito da Flak mentre attaccava il Ponte Assi a est della città.

7 novembre 1944 - Thuderbolt P - 47 D Serial Number 42-28311 - Imola

Pilota 1st Lt. Eugene T. Van Houten del 79th FG 85th FS. Colpito da Flak presso Imola.

vanhouten

7 novembre 1944 - Kittyhawk IV nr. FT879 - Bertinoro

Pilota Sgt. James McNab Dick del 250° Sqn. RAF. Colpito da Flak presso l'aeroporto di Forlì.

8 novembre 1944 - Kittyhawk IV nr. FX700 - Ravenna

Pilota P/O David P. Feeny del 250° Sqn. RAF. Colpito da Flak mentre attaccava il Ponte Assi a est della città.

9 novembre 1944 - Thuderbolt P - 47 D Serial Number 44-19589 - Mar Adriatico

Pilota 2nd Lt. James E. Anderson del 79th FG 86th FS. Precipitato in mare circa 10 miglia a est di Rimini per un guasto ai tubi lanciarazzi.

10 novembre 1944 - Spitfire IX nr. PT648 - Faenza

Pilota F/S Arthur J. Hynes del 601° Sqn. RAF. Colpito da Flak presso S. Lucia.

hynes

Approfondisci

11 novembre 1944 - Spitfire IX nr. PV667 - Rimini

Pilota F/L E.W.Creed del 43° Sqn. RAF. Erroneamente attaccato e colpito da P-51 nell'area Padova- Venezia riuscì a raggiungere l'aeroporto di Rimini ed atterrarvi senza carrelli.

12 novembre 1944 - Kittyhawk IV nr. FX576 - Forlì

Pilota F/S William T. Dobbie del 3° Sqn. RAAF. Colpito da Flak presso Cosina riuscì a lanciarsi all'altezza di Durazzanino.

12 novembre 1944 - Kittyhawk IV nr. FX838 - Forlì

Pilota F/L R.H. Burden del 3° Sqn. RAAF. Crash-landing presso Pievequinta.

13 novembre 1944 - Spitfire IX nr. MH976 - Ravenna

Pilota Lt. W.M. Thompson del 4° Sqn. SAAF. Colpito da Flak presso Madonna dell'Albero.

13 novembre 1944 - Spitfire IX nr. PL372 - Forlì

Pilota F/S William F. Waters 601° Sqn. RAF. Colpito da Flak presso S.Martino in Villafranca ed esploso in volo.

17 novembre 1944 - Spitfire VIII nr. MD352 - Forlì

Pilota P/O Richard A. Shannon del 417° Sqn. RCAF. Colpito da Flak presso S.Biagio riuscì a lanciarsi alla periferia di Forlì.

17 novembre 1944 - Spitfire IX - Modigliana

Pilota Lt. D.C. Bosch del 7° Sqn. SAAF. Colpito da Flak presso Marzeno.

17 novembre 1944 - Kittyhawk IV nr. FT936 - Faenza

Pilota Sgt. Stuart R. Moncrieff del 450° Sqn. RAAF. Colpito da Flak alla periferia nord di Faenza.

18 novembre 1944 - Spitfire IX - Modigliana

Pilota Capt. Rod B. McKechnie del 1° Sqn. SAAF. Crash-landing presso S.Savino.

18 novembre 1944 - Spitfire IX nr. PT728 - Forlì

Pilota Lt. H.A.Carter del 4° Sqn. SAAF. Colpito da Flak presso S.Lucia si lanciò alla periferia di Forlì.

21 novembre 1944 - Spitfire IX nr. PT411 - Forlì

Pilota F/L L. True del 72° Sqn. RAF. Colpito da Flak a sudest di Faenza si lanciò sulla terra di nessuno presso Oriolo dei Fichi.

Approfondisci

21 novembre 1944 - Spitfire IX nr. PT491 - Faenza

Pilota Capt. I.G. Will del 4° Sqn. SAAF. Colpito da Flak presso Pigno.

21 novembre 1944 - Spitfire IX nr. PT606 - Faenza

Pilota F/S Robert L. Clements del 601° Sqn. RAF. Colpito da Flak presso Basiago.

21 novembre 1944 - Mustang III nr. HB909 - Faenza

Pilota Lt. Eaton del 5° Sqn. SAAF. Colpito da Flak presso Faenza.

22 novembre 1944 - Baltimore V nr. FW689 - Faenza

Pilota F/O Kenneth R. Thompson del 454° Sqn. RAAF. Colpito da Flak presso Faenza.

Approfondisci

28 novembre 1944 - Junkers 87 D-5 W.Nr.131086 - Forlì

Pilota Fw. Kaspar Stuber dell'NSGr. 9. Abbattuto dal Beaufighter VI nr. BT299 del S/L Archer 600° Sqn. RAF presso Forlì (cfr. Nick Beale, “Ghost Bombers” ).

Dicembre 1944

Dicembre 1944 - Liberator B-24 - Bagno di Romagna

Precipitato nell'inverno 44-45 presso la località di Rondinaia.

Approfondisci

4 dicembre 1944 - Thuderbolt P - 47 D Serial Number 42-29054 - Lugo

Pilota 1st Lt. Ronald M. Faison del 79th FG 87th FS. Colpito da Flak presso Lugo.

4 dicembre 1944 - Spitfire IX nr. PT542 - Castel Bolognese

Pilota F/S Geoffrey R. Leigh del 43° Sqn. RAF. Colpito da Flak ad ovest di Faenza e precipitato presso Biancanigo

4 dicembre 1944 - Mitchell B-25 J Serial Nr. 43-27482 - Cesena

Pilota Capt. J. C. Frye del 310th BG 428th BS. Colpito da Flak su Bagnacavallo precipitò, dopo aver sorvolato Forlì, presso Bagnile.

4 dicembre 1944 - Spitfire VIII nr. JF932 - Russi

Pilota F/O James Waslyk del 417° Sqn. RCAF. Colpito da Flak presso Lugo.

Approfondisci

6 dicembre 1944 - Mustang III nr. KH630 - Mar Adriatico

Pilota W/O Edward R. Fontain del 3° Sqn. RAAF. Disperso a circa 50 miglia dalle coste italiane durante volo di rientro dalla ex-Jugoslavia.

10 dicembre 1944 - Spitfire VIII nr. JG249 - Faenza

Pilota P/O Richard A. Shannon del 417° Sqn. RCAF. Precipitato presso Pergola dopo collisione in volo con lo Spitfire nr. JG329 del W/O Richard W. Rideout.

shannon

10 dicembre 1944 - Spitfire VIII nr. JG329 - Brisighella

Pilota W/O Richard W. Rideout del 417° Sqn. RCAF. Precipitato presso Pergola dopo collisione in volo con lo Spitfire nr. JG249 del P/O Richard A. Shannon.

rideout

11 dicembre 1944 - Spitfire IX nr. PL465 - Forlì

Pilota Sgt. C.K. Griffin del 72° Sqn. RAF. Crash-landing presso l'aeroporto di Forlì.

11 dicembre 1944 - Spitfire VIII nr. JF952 - Faenza

Pilota P/O H.C. Murray del 417° Sqn. RCAF. Colpito da Flak presso Massalombarda.

murray

11 dicembre 1944 - Marauder III nr. HD509 - Meldola

Pilota Lt. Scott del 30° Sqn. SAAF. Colpito da Flak su Faenza fu abbandonato dall'equipaggio a sud di Forlì.

14 dicembre 1944 - Spitfire IX - Forlì

Pilota Lt. Bruce D. Mair del 1° Sqn. SAAF. Incidente al decollo presso l'aeroporto di Forlì.

15 dicembre 1944 - Baltimore IV nr. FA665 - Ravenna

Pilota F/S Snow del 500° Sqn. RAF. Crash-landing sul lungomare dell’attuale Lido di Classe.

15 dicembre 1944 - Kittyhawk IV nr. FX562 - Imola

Pilota F/O Alec O. Ellis del 450° Sqn. RAAF. Colpito da Flak presso Zello e precipitato quattro miglia nordovest di Imola.

15 dicembre 1944 - Spitfire VIII nr. JG121 - Bagnacavallo

Pilota F/O E. W. McCann del 92° Sqn. RAF. Colpito da Flak presso Bagnacavallo ed esploso al suolo.

mccann

15 dicembre 1944 - Spitfire VIII nr. MT932 - Fusignano

Pilota F/S Archibald Marquis del 145° Sqn. RAF. Colpito da Flak tra Fusignano ed Alfonsine.

17 dicembre 1944 - Kittyhawk IV nr. FX796 - Lugo

Pilota F/L Reginald A. Hast del 450° Sqn. RAAF. Colpito da Flak presso Lugo.

hast

17 dicembre 1944 - Kittyhawk IV nr. FX683 - Faenza

Pilota P/O William Davidson del 250° Sqn. RAF. Colpito da Flak presso Felisio e precipitato in fiamme tra Pieve Cesato e Fossolo.

22 dicembre 1944 - Junkers 87 D-5 W. Nr.140747 - Lugo

Pilota Fw. Edgar Gerstenberger del 2./NSGr.9. Abbattuto dal Beaufighter VI nr.ND170 del F/L Stewart W. Rees 600° Sqn. RAF (cfr. Nick Beale, “Ghost Bombers”).

Approfondisci

22 dicembre 1944 - Spitfire VIII nr. JF513 - Forlì

Pilota F/O William R. Fair del 92° Sqn. RAF. Colpito da Flak presso Cotignola e precipitato 4 miglia a sud di Russi.

fair

22 dicembre 1944 - Spitfire IX nr. PT484 - Imola

Pilota Lt. C.M.L.Paull del 7° Sqn. SAAF. Colpito da Flak 5 miglia a nord di Imola.

22 dicembre 1944 - Spitfire IX nr. PT820 - Imola

Pilota Capt. R.N.Day del 7° Sqn. SAAF. Colpito da Flak 5 miglia a nord di Imola.

26 dicembre 1944 - Kittyhawk IV nr. FX710 - Mar Adriatico

Pilota W/O Leonard G. Robinson del 450° Sqn. RAAF. Precipitato a causa del cedimento del motore al largo della foce del fiume Reno.

26 dicembre 1944 - Walrus nr. L2170 - Mar Adriatico

Pilota Sgt. R.J. Bickle del 293° Sqn. RAF. Affondato durante il tentativo di recupero del W/O Robinson.

26 dicembre 1944 - Spitfire IX nr. PT545 - Forlì

Pilota Lt. P.W. Nourse del 7° Sqn. SAAF. Colpito da Flak presso Fusignano e precipitato alla periferia di Forlì.

27 dicembre 1944 - Spitfire VIII - Bellaria

Pilota F/L C.J. Malone del 417° Sqn. RCAF. Incidente al decollo.

28 dicembre 1944 - Spitfire IX - Ravenna

Pilota Lt. Michael Flynn del 2° Sqn. SAAF. Colpito da Flak presso Lugo.

29 dicembre 1944 - Spitfire IX nr. PL352 - Faenza

Pilota Sgt. I. Duffie del 601° Sqn. RAF. Colpito da Flak presso Pergola.

31 dicembre 1944 - Spitfire VIII nr. MT656 - Mar Adriatico

Pilota W/O Kenneth S. Hanson del 417° Sqn. RCAF. Precipitato al largo di Bellaria a causa del cedimento del motore.

31 dicembre 1944 - Spitfire IX nr. PT699 - Bellaria

Pilota W/O R.G. McCartney del 241° Sqn. RAF. Incidente al decollo.